Lou nom - Il nome

La Cumuno, fin â 1863, s’anoumavo simplamënt Salso, nom quë vén dâ latin salicia, salicetum e qu’ê proubablamënt dëgù ai sali, quë lei creisën aboundant.
La i à d’aoutri quë dìën quë lou nom venërìo da uno fountano salâ, ou da lâ salouira dount la s’ dounavo la sâl a lâ bèstia, ou co fin da un tërén qu’à dë sâl dint, jo naturalmënt.

Dâ 1892 Salso à aquistà da la Cumuno dë Prâl la frasioun dë lâ Fountana; dâ 1928 ilh ê intrâ a fâ partìo dë la Cumuno dë Masèel e ilh ê peui touërno vëngùo aoutounommo dâ 1947.

Fino al 1863, il Comune si chiamava semplicemente Salza, toponimo di derivazione latina (salicia, salicetum) che ha probabilmente un'origine botanica ed indica una località in cui abbondano i salici. Secondo un'altra fonte, il nome indicherebbe una sorgente salata o un luogo in cui si dà il sale alle bestie, o ancora un luogo il cui terreno è salato naturalmente.

Nel 1892 ha acquisito dal Comune di Prali la frazione Fontane, quindi nel 1928 è stato incorporato al Comune di Massello ed infine è diventato nuovamente autonomo dal 1947.

Copyright © 2010 Sito istituzionale del Comune di Salza di Pinerolo - TO - Bg. Didiero, 24 - 10060 Salza di Pinerolo (TO)
C.F. 85003370013 - P.I. 02641460015 - tel/fax 0121.808836 - e-mail: comune.salza@dag.it - PEC: salza.di.pinerolo@cert.ruparpiemonte.it